Settembre: mese della consapevolezza della sindrome dell’ovaio policistico, PCOS e Alimentazione

Settembre: mese della consapevolezza della sindrome dell’ovaio policistico, PCOS e Alimentazione

15-09-2020

La mia dieta può alleviare i sintomi della sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)?

In che modo la mia dieta influisce sulla PCOS?

Le donne con PCOS hanno spesso livelli di insulina più alti del normale. L'insulina è un ormone prodotto nel pancreas. Aiuta le cellule del tuo corpo a trasformare lo zucchero (glucosio) in energia.

Se non produci abbastanza insulina, i livelli di zucchero nel sangue possono aumentare. Questo può accadere anche se sei resistente all'insulina, il che significa che non sei in grado di utilizzare l'insulina che produci in modo efficace.

Se sei resistente all'insulina, il tuo corpo potrebbe provare a pompare alti livelli di insulina nel tentativo di mantenere normali i livelli di zucchero nel sangue. Livelli troppo alti di insulina possono indurre le ovaie a produrre più androgeni, come il testosterone.

La resistenza all'insulina può anche essere causata da un indice di massa corporea superiore al range normale. La resistenza all'insulina può rendere più difficile perdere peso, motivo per cui le donne con PCOS spesso riscontrano questo problema.

Una dieta ricca di carboidrati raffinati, come i cibi ricchi di amido e zuccherini, può rendere più difficile il controllo della resistenza all'insulina, e quindi della perdita di peso.

Quali alimenti dovrei aggiungere alla mia dieta?

Alimenti da aggiungere

  • verdure ad alto contenuto di fibre, come i broccoli

  • proteine ​​magre, come il pesce

  • cibi e spezie antinfiammatori, come curcuma e pomodori

Gli alimenti ricchi di fibre possono aiutare a combattere la resistenza all'insulina rallentando la digestione e riducendo l'impatto dello zucchero nel sangue. Questo può essere utile per le donne con PCOS.

Le ottime opzioni per cibi ricchi di fibre includono:

  • verdure crocifere, come broccoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles

  • verdure, comprese le foglie di lattuga rossa e la rucola

  • peperoni verdi e rossi

  • fagioli e lenticchie

  • mandorle

  • frutti di bosco

  • patate dolci

  • zucca invernale

  • zucca

Fonti di proteine ​​magre come tofu, pollo e pesce non forniscono fibre, ma sono molto sazianti e un'opzione dietetica sana per le donne con PCOS.

Anche gli alimenti che aiutano a ridurre l'infiammazione possono essere utili. Loro includono:

  • pomodori

  • cavolo

  • spinaci

  • mandorle e noci

  • olio d'oliva

  • frutta, come mirtilli e fragole

  • pesce grasso ad alto contenuto di acidi grassi omega-3, come il salmone e le sardine

Quali alimenti dovrei limitare o evitare?

Cibi da evitare

  • cibi ricchi di carboidrati raffinati, come pane bianco e muffin

  • snack e bevande zuccherate

  • cibi infiammatori, come carni lavorate e rosse

I carboidrati raffinati causano infiammazione, esacerbano la resistenza all'insulina e dovrebbero essere evitati o limitati in modo significativo. Questi includono alimenti altamente trasformati, come:

  • pane bianco

  • muffin

  • pasticcini per la colazione

  • dessert zuccherini

  • qualsiasi cosa fatta con farina bianca

Gli spaghetti di pasta che elencano la semola, la farina di grano duro o la farina di grano duro come primo ingrediente sono ricchi di carboidrati e poveri di fibre. Questi dovrebbero essere rimossi dalla tua dieta.

Le paste a base di farina di fagioli o di lenticchie al posto della farina di frumento sono un'ottima alternativa.

Lo zucchero è un carboidrato e dovrebbe essere evitato ove possibile. Quando leggi le etichette degli alimenti, assicurati di cercare i vari nomi dello zucchero. Questi includono:

  • saccarosio

  • sciroppo di mais ad alto fruttosio

  • destrosio

Lo zucchero può anche nascondersi nelle cose che bevi, come la soda e il succo.

È una buona idea ridurre o rimuovere dalla dieta anche gli alimenti che causano infiammazioni, come patatine fritte, margarina e carni rosse o lavorate.

Altri cambiamenti nello stile di vita da considerare

La PCOS, come molti disturbi, risponde positivamente a scelte di vita proattive.

Ciò include l'esercizio e il movimento fisico quotidiano. Entrambi possono aiutare a ridurre la resistenza all'insulina, soprattutto se abbinati a un apporto limitato di carboidrati malsani.

Molti esperti concordano sul fatto che l'ideale sia almeno 150 minuti a settimana di esercizio.

Anche l'attività quotidiana, l'assunzione di zuccheri bassi e una dieta a bassa infiammazione possono portare alla perdita di peso. Le donne possono sperimentare una migliore ovulazione con perdita di peso, quindi le donne che sono obese o in sovrappeso e vogliono rimanere incinte possono trovare particolarmente importante l'esercizio approvato dal medico.

I sintomi associati alla PCOS possono causare stress. Le tecniche di riduzione dello stress, che aiutano a calmare la mente e ti permettono di entrare in contatto con il tuo corpo, possono aiutare. Questi includono yoga e meditazione.

Anche parlare con un terapista o un altro professionista medico può essere utile.

La linea di fondo

Se stai affrontando la PCOS o uno dei suoi sintomi, a volte potresti sentirti frustrato. Adottare misure proattive per quanto riguarda la tua salute può migliorare il tuo umore e ridurre i sintomi.

Uno dei modi migliori per farlo è creare una lista di cibi buoni / cattivi e rispettarla.

Quasi ogni alimento che può aggravare la tua condizione ha una controparte più sana e benefica. Ad esempio, se sei abituato a margarina e pane tostato bianco a colazione, prova a sostituire il pane integrale ricco di fibre e l'olio d'oliva o l'avocado.

Se i sintomi persistono, parla con il tuo medico. Possono collaborare con te per identificare la causa e consigliare i passaggi successivi.



Vuoi fissare un appuntamento o chiedere informazioni?

Indica i tuoi dati, la tua domanda e/o la tua richiesta di appuntamento e ti risponderemo al più presto.

Nome

Cognome

Cellulare

Età dell'uomo

Fecondazione assistita prima esperienza

Accetto il trattamento dei dati personali Privacy Policy

Messaggio



Seguici su