RICHIEDI APPUNTAMENTO
RICHIEDI APPUNTAMENTO
Soluzioni che migliorano la riuscita della fecondazione assistita.

Le donne intraprendenti cercano soluzioni ai loro problemi, non sprecano energie preziose focalizzandosi sul problema.

Step 1: identifica il problema.

La maggior parte delle donne conosce già molto bene il proprio problema, molto probabilmente è il calo della qualità degli ovuli a causa dell’età. Questa diagnosi può essere il risultato di AMH basso, FSH alto e/o ecografia che mostra una bassa riserva ovarica.

Step 2: comprendere le principali cause del problema e trovare soluzioni.

  • Problema: aumento del danno al DNA.
    Soluzione: prendi integratori antiossidanti, ad esempio CoQ10, e mangia più cibi antiossidanti (verdure dai colori vivaci) per riparare il DNA.

  • Problema: ridotta attività e produzione mitocondriale per generare energia all’interno degli ovuli.
    Soluzione: muovi di più il tuo corpo per stimolare la produzione mitocondriale.

  • Problema: normale usura delle cellule.
    Soluzione: riposati a sufficienza per consentire al tuo corpo di ripararsi e liberare le parti usurate che ostacolano il corretto funzionamento cellulare.

Nota: da nessuna parte nello step 2 abbiamo parlato appositamente di AMH basso, FSH alto o qualsiasi diagnosi con cui la vostra problematica è stata etichettata… questo è lo step 1.

Orientati alle soluzioni elencate nello step 2 senza focalizzarti sul problema che spesso diventa un’ossessione ed evita di lasciarti prendere dall’ansia perchè non aiuta a risolvere i problemi, anzi nella maggior parte dei casi li peggiora.

Condividi

More
articles

×