RICHIEDI APPUNTAMENTO
RICHIEDI APPUNTAMENTO
Possibili cause di infertilità nella donna

Definizione di Infertilità: per infertilità si intende l’incapacità di concepire dopo 12/24 mesi di rapporti sessuali mirati. Il mancato concepimento suggerisce la necessità di indagare sulle possibili cause di infertilità in ciascun membro della coppia. Gli accertamenti del caso devono comprendere un’attenta valutazione anamnestica, rivolta ad identificare possibili patologie, congenite e/o acquisite, connesse con la funzione riproduttiva.

Purtroppo  oggigiorno è un problema comune, interessa una coppia su 5 (il 20% della popolazione mondiale) e può essere causata, da problematiche femminili, maschili o una combinazione di entrambe. Quando non si riesce ad identificarne la causa viene definita infertilità idiopatica.

Analizziamo adesso alcuni dei possibili fattori che potrebbero ostacolare e a volte addirittura compromettere la fertilità della donna. Alcuni di essi dipendono dal “cattivo” funzionamento del  corpo,  (cause organiche, ormonali, immunologiche) , altri invece dipendono da problematiche “esterne”, come le infezioni (Capitolo 7), che potrebbero interferire e compromettere il funzionamento dell’apparato riproduttivo. Molte di queste problematiche e/o patologie, se diagnosticate per tempo e curate, potrebbero essere reversibili, fatta eccezione per il fattore età.

Di seguito tratteremo le problematiche più frequenti proprio per fornirvi possibili strumenti che potrebbero aiutarvi ad identificare, attraverso il riconoscimento di sintomi e con l’aiuto di esami diagnostici, i fattori che potrebbero essere causa del vostro mancato concepimento.

Il Centro di Fecondazione Assistita vi invita a leggere il PDF in allegato, tratto dal capitolo sull’infertilità femminile dal libro. Clicca qui per il libro –>”Abbi cura della tua fertilità – dott. Daniela Dale

Condividi

More
articles

×